lunedì 30 luglio 2012

RICICLO DI ... STOFFE/VESTITI (con tutorial)

POST AGGIORNATO con TUTORIAL - in fondo - (un grazie ad Antonella che mi ha chiesto di aggiungere spiegazioni =) )

Con questo post vi faccio vedere da dove è partita la mia passione per il riuso di stoffe che risale a circa ....... 40 anni fa (anno più, anno meno)
uh, uh, uh che vecchietta sono, tante di voi non erano nemmeno nate!!!!!!!!

Ma come dice mia mamma, 85enne, è importante sentirsi giovani dentro eee ... essere sostenuti da una buona salute ;-)

ECCO, è proprio grazie a mia mamma che ho imparato l'importanza e la possibilità di riusare le stoffe e riciclare vestiti!
Per chi di voi non lo sapesse, mia mamma è nata in Pennsylvania e, pur essendo tornata in Italia all'età di tre anni, ha mantenuto un legame ... particolare, con usi e costumi degli States =)
Vi avevo già fatto vedere qualcosa QUI, a proposito di patchwork

Ma ora vi mostro uno scendiletto, un tappeto, che lei aveva fatto per la cameretta di mio fratello 


tessuti di jeans leggero, vecchi pigiami di mio papà, avanzi di stoffa di vestiti per noi fanciulle, quello rosso a pois era mio ... 
ho il nettissimo ricordo di quando 13enne, alzatami da un muricciolo su cui stavo seduta a chiacchierare con amici -la classica "compagnia del muretto"- mi sono sistemata il vestito a cui era rimasta attaccata una ... lucertola!!!!!!!!!!! Guardarle mi piace ...toccarle meno =(((

ed eccolo in una foto 
che potrebbe risalire più o meno all'epoca 
in cui era ai piedi di un letto



ora la camera è stata sostituita da altro
il tappeto era là, inutilizzato da un po' di tempo 
... mi è sembrata l'ora di fargli 
prendere un po' d'aria!!!


N.B. : mi dispiace non averlo fotografato con qualcosa vicino che potesse rendere l'idea della misura che, comunque, è 1m. x 70cm

Un caro saluto e ... a presto!
Silvia

TUTORIAL
Io ti consiglio di raccogliere le stoffe che pensi di poter utilizzare per il tappeto, così ti puoi fare un'idea di quanto materiale hai a disposizione. Non ha molta importanza il diverso spessore delle stoffe e tra poco capirai perché.

Il secondo passo è fare delle prove: taglia delle strisce lunghe 20 cm e larghe 10 cm se le stoffe sono dello stesso spessore, altrimenti devi tagliare in larghezza più o meno centimetri per ottenere dei "cordoni" da intrecciare che siano di spessore simile.
Piega in dentro le due estremità lunghe delle strisce (in questo modo, quando intrecci, i "cordoni" non si sfilacciano)
Unisci con qualche punto ad ago i tre "cordoni" che avrai ottenuto per fare la prova della tua treccia.
Intreccia e vedi se lo spessore e il risultato ti piacciono.
Calcola quanto lunga è venuta la treccia di esperimento.
Se tutto ti piace, allora non hai che da tagliare tutte le stoffe che hai scelto e certamente cucirne insieme dei pezzi per ottenere dei "cordoni" lunghi.

Se avrai calcolato "male" la lunghezza dei tuoi "cordoni" ... non disperare: puoi sempre cucire altri pezzi anche quando hai già cominciato ad intrecciare. Basta che allarghi nuovamente le strisce, cuci le aggiunte e poi le ripieghi in tre.

Si inizia ad assemblare la treccia dal centro e, a seconda della forma che vorrai ottenere, continua a cucire con punti piuttosto fitti (il risultato sarà di maggiore robustezza) ... sarà un lavoro piuttosto lungo ma ti darà soddisfazione!

BUON LAVORO a TUTTE/I quelli che passeranno da qui =)
Silvia


20 commenti:

  1. Bello veramente!Una bellissima idea riciclosa!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. ho dovuto andare a vedere cosa significava rag rug (mia mamma non l'ha mai chiamato con termine americano) e ne ho cercato le immagini ... che meraviglie!!! Appena la andrò a trovare le mostrerò altri lavori simili al suo!
      Grazie Elena, ho imparato qualcosa di nuovo =))))

      Elimina
  3. bello bello......
    e prezioso <3

    RispondiElimina
  4. silvia ma quanti anni hai??
    ora sono curiosa!!
    a parte tutto..la storia di tua mamma e di questo scendiletto è bellissima.
    un esempio da imitare!

    un abbraccione da f pinella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. indovina, indovinello ... sei o non sei una fata, cara fata Pinella?????
      Sì, ho imparato MOLTO da una mamma così!
      Un abbraccione anche a te =)

      Elimina
  5. Eccola li che arrivi con un tempismo perfetto....stavo pensando giusto a farmi un tappetino con le stoffe che ho in abbondanza....pensavo a dovermi fare un telaio...ma questo suggerimento lo trovo più pratico....grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissima Emy, immagino che anche a telaio non verrebbe male, anzi! Comunque qui, la cosa più lunga da fare, a detta di mia mamma, è fissare bene la treccia ... magari avere una macchina da cucire per stoffe spesse e alte 1,5 cm!!!
      Quindi, buon lavoro e, se puoi, mi farebbe piacere vedere il tuo tappetino finito =)
      Ciaooo

      Elimina
  6. ...ma che meraviglia ...bellissimo, ciao Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...passo i complimenti a mia mamma =)
      Ciao cara!!!

      Elimina
  7. ma quanto è bello!

    (Mi hai fatto tornare in mente un bel ricordo.. da piccola mi regalarono uno dei libri di Barbie ed era proprio spiegato il procedimento per creare i tappeti intrecciando i vari tessuti).

    Passa i complimenti anche da parte mia!

    RispondiElimina
  8. sarà fatto!
    Sono molto felice per il tuo bel ricordo!
    Ciao ciao =)

    RispondiElimina
  9. questa è una cosa che voglio fare da qualche anno. tengo parecchi pezzi di stoffa, soprattutto se lunghi e stretti, per fare il tappetto. ma poi mi sembra un sacco di lavoro. ma com'è fatto? si cuciono le trecce insieme per fare la forma? vorrei tanto fare uno lungo lungo per la cucina... brava la mamma! :) lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riferirò alla mamma (che, quando viene a trovarmi, ti legge molto volentieri!) i tuoi complimenti e SI', le trecce si cuciono insieme per dare loro la forma ... un lavoraccio (lo sto provando anche io su altro che vedrai -sorpresa-) MAAAA , magari avere un braccio di macchina da cucire sotto cui ci possa stare qualcosa alto circa 2cm!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  10. sono troppo troppo troppo belli!!!!!!!!!!
    e che precisione tua mamma...!
    Ste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, decisamente precisa, riciclona e ... fantasiosa!
      Grazie Ste =)

      Elimina
  11. Ma tu fai queste cose?. Ed io arrivo solo ora?
    Wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica!!! I complimenti, in questo caso, sono da girare a mia mamma, ma in effetti ho usato anche io questa idea per un altro tipo di tappeto che spero di riuscire a condividere tra non molto.
      Ciaoooo

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...