lunedì 30 aprile 2012

Riciclo VASETTI dello YOGURT e ... BIGLIETTO PER COMUNIONE


Rieccomi nuovamente qui dopo un periodo di "forzati" altri impegni =/ per farvi vedere un altro utilizzo dei vasetti dello yogurt ... sempre loro (!) che continuano a girare per casa =)

Mettete insieme i vasetti dello yogurt con del cartoncino e la necessità di creare un biglietto per una Comunione ... et voilà ... il gioco è fatto!!!
Maaa ... ecco il tutorial per realizzarne anche voi di simili eee contribuire a riciclare ;-)

Partite da un vasetto dello yogurt, togliete la parte alta rigida ma NON gettatela!!! tra qualche post vi farò vedere cosa può diventare ;-) e ricavate alcuni cerchi, alti 1/2 cm, stando attente nel taglio a non rompere la plastica  



piegate ora i cerchi (che dovranno essere almeno 5 e avere diametri leggermente diversi) come vedete nella foto qui sotto


accostateli tra loro e uniteli con un po' di colla nei punti di contatto poi ... non disperatevi se per caso avete "rotto" uno dei cerchi ;-) perché ... dovrete proprio usarne solo un pezzo (tagliate le parti eccedenti), come potete vedere nella foto qui sotto
eeeeee ... immagino abbiate già capito cosa sta "nascendo" ... notate una certa ... somiglianza tra i chicchi??? ;-)



maaa ... prima di farvi vedere il risultato finale, ecco come ho realizzato il biglietto per la Comunione della figlia di cari amici



da una scatola (utilissima!!!) ricevuta in dono piena di biglietti in formato-base da completare con creatività, ho prelevato il biglietto bianco con finestra, che vedete qui sopra, ho tagliato due cartoncini color arancione -uno lucido e uno opaco- della misura poco più ampia della "finestra"



li ho incollati e poi ...



ho richiuso il biglietto in modo da ottenere il risultato che vedete qui sopra eee

i cerchi dei vasetti, che fine hanno fatto???
ecco ... cominciate già a capire, immagino ... 



dopo aver incollato la "spiga" di plastica sul biglietto, nei punti di contatto,
manca solo un ultimo ... tocco




eh, sì ... l'unica cosa che mancava era di incollare una spiga vera su quella di plastica ed ottenere questo risultato



infine ...



ecco la busta per contenere il biglietto!

Sperando che vi sia piaciuto questo ulteriore utilizzo dei vasetti dello yogurt, vi saluto e vi auguro
tanta creatività !!!!!!!!!!!

A presto =))))
Silvia

P.S.: a presto ... anche perché desidero mostrarvi alcune foto di quella piacevole giornata nonché ... una bellissima bomboniera ricevuta *o* 





domenica 29 aprile 2012

FOTO della DOMENICA e ... GIORNATA della TERRA - 21 - (22/29.4.2012)


GRAZIE TERRA! (un post con qualche giorno di ritardo ... ufficiale ;-) maaa ... valido 365 giorni!!!)
Sia che noi guardiamo in alto


(foto della domenica - una proposta di 
Bim Bum Beta)


oppure ci soffermiamo a guardare in basso ...




... ci offri SEMPRE magnifici panorami e stupendi colori!
A noi sta rispettarti e godere delle tue meraviglie *O*


Tratto da Wikipedia:
Il Giorno della Terra, in inglese Earth Day, è il nome usato per indicare il giorno in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianetaTerra. Le Nazioni Unite celebrano questa festa ogni anno nell’equinozio di primavera, ma è un’osservanza ufficializzarla il 22 aprile di ciascun anno. La festività è riconosciuta da ben 192 nazioni e viene celebrata da quasi mezzo miliardo di persone.[1] Nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra, come movimento universitario, nel tempo, l’Earth Day è divenuta un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili. Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell’uomo; queste soluzioni includono il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali come il petrolio e i gas fossili, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e la protezione delle specie minacciate.


A presto!
Silvia

sabato 21 aprile 2012

LENZUOLINO per CARROZZINA : ricami


Mi ero dimenticata di farvi vedere questo altro regalo che la mia amica Renata aveva iniziato per il suo nipotino: una bordura per un lenzuolino da carrozzina. C'erano alcune lettere a punto catenella da terminare e uno spazio al centro da riempire ...


per il bordo ho usato una fettuccia con estremità a cordoncino ... azzurro ;-)


lo spazio tra ninna nanna e buona notte l'ho riempito con un orsetto ricamato a punto croce




poi ho impacchettato eeeee AUGURATO ogni bene a Benjamin ... certa che Renata dal cielo lo proteggerà nella vita e a me ... spero abbia inviato un sorriso =))) 


Scusate se per un po' mi farò viva MOLTO saltuariamente ... MAAA è un periodo proprio ingarbugliatissimo =/
Appena potrò, però, mi rivedrete qui con altro che ho terminato da tempo e vorrei condividere ma che -per ora- è ancora nella mia macchina fotografica ;-)

Buona creatività a tutte/i!
Silvia

NOTIZIE finalmente ... dalla GUINEA BISSAU!


Carissime/i, 
vi riporto notizie della Guinea Bissau (il Paese di origine di Tò - per chi non ne fosse a conoscenza può cliccare QUI) e, ho scritto nel titolo la parola finalmente perché, essendo uno dei Paesi più poveri al mondo, voi probabilmente avrete sentito le ultime notizie politiche solo ieri MENTRE è dal 12 di aprile che lì c'è stato un COLPO DI STATO! 

Vi lascio alle comunicazioni ricevute da mia sorella e famiglia (dal 13 al 17 aprile)

Queste sono le prime notizie giunte in Italia:

(AGI) Bissau - Militari armati sono scesi per le strade di Guinea-Bissau e hanno preso il controllo della radio nazionale. Lo rendono noto testimoni oculari nel Paese che proprio oggi aveva annunciato uno slittamento del secondo turno delle elezioni presidenziali al 29 aprile mentre sono ancora in corso le operazioni di voto del primo turno. Al ballottaggio sono andati il premier uscente Carlos Gomes Junior, che ha ottenuto quasi il 49% dei voti,e l'ex presidente Kumba Yala, che ha avuto poco piu' del 26% dei consensi. I militari hanno anche circondato la strada dove risiede il premier iniziando a sparare granade e hanno occupato la sede del partito di maggioranza. Intanto l'opposizione ha invitato tutti i cittafini a boicottare le elezioni del secondo turno .
Avrebbe dovuto aver luogo il secondo turno delle elezioni presidenziali al 29 aprile mentre sono ancora in corso le operazioni di voto del primo turno. Al ballottaggio sono andati il premier uscente Carlos Gomes Junior, che ha ottenuto quasi il 49% dei voti,e l'ex presidente Kumba Yala, che ha avuto poco piu' del 26% dei consensi. I militari hanno anche circondato la strada dove risiede il premier iniziando a sparare granate e hanno occupato la sede del partito di maggioranza. Intanto l'opposizione ha invitato tutti i cittadini a boicottare le elezioni del secondo turno .

Queste le ultime notizie:

(AGI) - Bissau, 13 apr. - I militari che hanno annunciato ieri di aver preso il potere in Guinea-Bissau, hanno arrestato il premier uscente, Carlos Gomez Junior. Lo ha reso noto la moglie, precisando che e' stato fermato nella notte quando e' rientrato a casa a recuperare alcuni oggetti. Anche il presidente, Raimundo Perreira, secondo alcuni media locali, e' stato arrestato. I militari armati di kalashnikov e granate hanno occupato giovedi' sera la radio nazionale e la sede del partito di maggioranza, procedendo all'arresto di diversi politici di primo piano. Una fonte militare ha rivelato che i politici fermati erano stati condotti al quartiere generale dell'esercito ad Amura, poco distante da Bissau, vicino alla costa. Il golpe e' stato duramente criticato dall'Ecowas, l'organismo che riunisce le 15 nazioni dell'Africa occidentale.
Il Portogallo di cui il paese africano e' un ex-colonia ha chiesto di "porre fine alla violenza e ha invocato il rispetto delle leggi".
Nella loro terza dichiarazione, i militari hanno spiegato che il golpe e' una risposta a un "accordo segreto" tra la Guinea-Bissau e l'Angola. I militari questa mattina hanno pattugliato incessamente le strade della capitale, allestendo posti di blocco vicino al ministero dell'economia e della giustizia e alla sede del partito della maggioranza. Circa un centinaio di giovani che manifestavano davanti alla casa di Gomez in segno di solidarieta', sono stati dispersi dai militari. 

Abbiamo sentito per telefono il papà di Tò e un altro amico, che ci hanno confermato che la situazione è grave. L'aeroporto è chiuso e, per ora, nessuno può entrare o uscire dalla città.
I militari pattugliano le strade e la gente ha molta paura. La situazione è molto incerta.

Vi chiediamo di unirvi a noi nella preghiera per questa popolazione martoriata. Speriamo che torni presto la stabilità e la pace. Noi cercheremo di tenervi informati sulla situazione.
Grazie ancora per il vostro sostegno. 
A presto
Maria, Fabio, Elisabetta, Francesca, Federica e Tò

ED ECCO UN ALTRO AGGIORNAMENTO (14 aprile):
Carissimi, eccovi le ultime notizie. 
L'unico giornale italiano che ne parla è l'Avvenire.

AFRICA
Bissau, potere ai militari
Manette al capo dello Stato
​«Ho sentito spari ed esplosioni di granate intorno alle 19,45 di giovedì. La residenza di Carlos Gomes Junior non è distante, stamattina (ieri per chi legge, ndr) ho provato ad avvicinarmi ma le strade erano chiuse dai militari, sono riuscito a stento ad arrivare alla sede della nostra radio, che come le altre non può però trasmettere per un divieto imposto dai golpisti». È la voce di padre Davide Sciocco, missionario del Pime, a raccontare all’agenzia Misna qualche dettaglio dell’ennesimo colpo di Stato che sta sconvolgendo la Guinea Bissau, al centro di una nuova lotta di potere a pochi giorni dal ballottaggio delle presidenziali.

L’unica nota positiva è che finora non si segnalano vittime dopo il putsch effettuato dai militari l’altra sera. Non si segnalano scontri, ma ieri molti negozi nella capitale Bissau sono rimasti chiusi mentre i soldati pattugliavano le strade. Il presidente ad interim Raimundo Pereira – in carica da gennaio, quando è morto il capo dello Stato, Malam Bacai Sanha – e il primo ministro Carlos Domingos Gomes Junior sono stati catturati dai golpisti. «Siamo stati assaliti a colpi di bazooka e siamo stati obbligati a battere in ritirata», ha dichiarato un poliziotto presente davanti all’abitazione di Gomes Junior.

Le operazioni sarebbero guidate dal capo dell’esercito, Antonio Indjai, già implicato in un golpe contro Gomes junior nel 2000. Nelle scorse settimane l’omicidio del colonnello Samba Djalo e la messa in fuga dell’ex capo di Stato maggiore José Zamora Induta (uomini entrambi vicini a Gomes) sarebbero stati messaggi precisi indirizzati dai militari al premier.

Ieri i golpisti hanno spiegato di aver agito non per ambizione di potere ma a causa di un «documento segreto», secondo il quale le forze armate rischiavano di essere attaccate da «forze militari straniere» per volontà del governo di Bissau. Con tutta probabilità il riferimento è alla missione militare angolana attualmente in corso nel Paese. In serata, poi, i golpisti hanno convocato una riunione con tutti i partiti per «trovare una via politica per uscire dall’attuale situazione», con l’obiettivo di «un rapido ritorno alla normalità».

Il golpe è avvenuto mentre il piccolo Paese africano sulle rive dell’Atlantico si preparava al secondo turno delle presidenziali, fissato per il 29 aprile. Gomes junior (quasi il 49% dei voti al primo turno) era considerato favorito rispetto al leader dell’opposizione, Kumba Yala (26% dei consensi). Yala aveva lanciato un appello al boicottaggio del voto, denunciando una serie di irregolarità. La settimana scorsa, l’Angola ha ritirato la promessa di fornire 30 milioni di dollari nell’ambito di un programma di riforma della sicurezza che avrebbe provveduto a finanziare le pensioni di migliaia di militari. Ex colonia portoghese, la Guinea Bissau è sempre stata instabile dopo l’indipendenza nel 1974 tanto che nessun presidente è mai riuscito a completare il suo mandato.

La storia del Paese è segnata da successivi colpi di Stato e continue tensioni fra il governo e i militari, sulle quali influiscono anche i traffici di cocaina proveniente dal Sudamerica. L’Unione Africana ha sottolineato che «non accetterà alcuna presa di potere per via anticostituzionale» e il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha «condannato con forza» il golpe. Ma sono minacce deboli. Tanto che negli ultimi quattro anni questo è il sesto golpe che si registra in Africa Occidentale.

Paolo M. Alfieri

INFINE L'ULTIMO AGGIORNAMENTO RICEVUTO (17 aprile):
Carissimi,
ecco le ultime notizie dalla Guinea Bissau.


Il colpo di stato in Guinea-Bissau ha ricevuto diffusa condanna internazionale, tra cui la Comunità dei Paesi di Lingua Portoghese (CPLP).

Dopo una riunione dei ministri a Lisbona nel giorno di sabato, il CPLP ha deciso di proporre una forza d'intervento con l'approvazione delle Nazioni Unite e le sanzioni contro i singoli truffatori. 
Vi sono state due manifestazioni spontanee e pacifiche in Bissau contro il colpo di stato, disperse con la forza.
I militari hanno proibito ogni manifestazione e hanno assicurato che puniranno duramente chi non rispetterà tale divieto.
E' la prima volta che la gente si ribella alla presa di posizione dei militari e che anche le forze internazionali condannano questo ennesimo abuso di potere.
La gente cerca di portare le famiglie fuori dalla capitale perchè la situazione si può evolvere solo in due modi: o i militari retrocederanno e tutto tornerà come prima, oppure potrebbero intervenire truppe straniere per riportare l'ordine. Ma questo significherebbe la guerra.

I militari hanno chiuso le pompe di benzina e le banche. Gli ospedali si ritrovano anche senza farmaci e cibo. Per fortuna alcune persone generose stanno provvedendo.

La situazione, come vedete, è ancora incerta.
Continuiamo a pregare perchè si trovi al più presto una soluzione pacifica.

Tò sta meglio, continua i suoi controlli e la diminuzione dei farmaci. E' un bimbo solare e vivace. Averlo con noi è una gioia anche se spesso è faticoso.

A presto Maria, Fabio, Elisabetta, Francesca, Federica e Tò


QUI vi ho riportato le notizie che mi sono state inviate, da condividere con tutti, in realtà la situazione è complessa: 
ci sono un'altalena di governi fragili da anni, la presenza di trafficanti di droga e notizie distorte riguardo all'Angola MAA ... l'avere conoscenza di altre forme di governo, la presenza di volontari e il sostegno dei guineesi all'estero, stanno facendo sì che la popolazione si stia "ribellando" ai militari.

Io spero sempre in un MONDO MIGLIORE e vi saluto sperando che la situazione evolva al meglio per tutti, compreso per Tò, che possa ritornare dalla sua famiglia e per altri bimbi che possano venire in Italia ad essere operati!!!

A presto =)
Silvia
 

domenica 15 aprile 2012

FOTO della DOMENICA - 19 e 20 ( 9.4 e 15.4.2012)


Natura e XIV Settimana della Cultura (QUI il link specifico a cura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali)
Confesso ... sono un po' in ritardo nel farvi vedere questa foto (per la verità risale al  Lunedì di Pasqua ;-) !!!) MAAA ... avevo voglia di condividere un po' di "candore", di "pulizia", di eleganza, di natura, di calma, di riflessione .........

"Candidi riflessi" Treporti - Venezia
(foto della domenica - una proposta di Bim Bum Beta)

ma anche di gioia per aver condiviso con amici una giornata di quasi sole!

N.B.: ed ECCO, invece, cosa ho visto proprio oggi a Venezia nell'ambito della XIV Settimana della Cultura promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali grazie alla quale, nei giorni che nel 2012 vanno dal 14 al 22 aprile, si ha la possibilità di entrare gratis in Musei e altri luoghi d'arte statali (indicati Regione per Regione nel sito di cui vi ho messo il link) e così di apprezzare ... doppiamente ... l'immenso patrimonio artistico che tutto il mondo ci invidia =) 

"Mosaico pavimentale (particolare)"
Ca' D'Oro - Venezia

(foto della domenica - una proposta di Bim Bum Beta)
Sperando di riuscire presto a condividere con voi anche un po' di creatività, intanto vi saluto e vi auguro una buona serata domenicale!

A presto =)))
Silvia

sabato 7 aprile 2012

UOVA di BUONA PASQUA con ... riciclo dei vasetti dello yogurt (tutorial)

Carissime/i,
da me ... BUONA PASQUA ... ancora con riciclo di vasetti dello yogurt e qualche parola di condivisione e augurio =)
Non so voi, ma io quest'anno sono stata in ritard-isssssimo con gli addobbi primaverili in casa (pazienza, meglio di così, per ora, non sono riuscita a fare) pochi giorni fa ho tirato fuori fiori, pulcini, coniglietti e uova dalle scatole in cui li conservo da una stagione all'altra ... MAAA, mancava qualcosa ... qualcosa di nuovo rispetto allo scorso anno ...
ECCO ... ecco il tocco ... con i vasetti dello yogurt!!!!!!!!!!!!


Chi ha visto le mie decorazioni natalizie, avrà già capito come ho realizzato questo ovetto MAAA ... per chi è arrivata/o qui da poco, lascio un chiaro  =) tutorial-collage con i diversi passaggi ma se non fosse sufficiente, potete rivedere QUI altri passaggi e ... conservare l'idea per il prossimo anno ;-)))



infine ... 
AUGURI di cuore per una PASQUA LUMINOSA
 di resurrezione
 nonostante il "buio" che ci circonda!!!

Con affetto!
Silvia


giovedì 5 aprile 2012

SCATOLA con BUCCIA DI MANDARINO e altro =)


Prima che dalle nostre tavole spariscano gli agrumi ... qualche settimana fa sono stata "colpita"  dal post di Tanika che potete leggere QUI e mi è venuta la curiosità di provare a realizzare queste scatole ...


quella più scura è il primo tentativo maaa ... l'ho tolta troppo presto dalla sagoma e, nonostante fosse già secca, si è deformata =(((

quella più chiara, invece, l'ho lasciata "in forma" più a lungo (mi ero comunque  dimenticata di fissarla con spago perché prendesse bene la forma ma per fortuna mi è ... andata dritta!) e non si è deformata =)))

ma, sicuramente ho sbagliato le misure e non ho seguito "alla lettera" il tutorial, fatto sta che, nonostante i bicchieri su cui avevo appoggiato le due parti, fossero di misure diverse ... evidentemente ci voleva una maggiore differenza di diametro ..............  visto cheeeee ............ le due parti non si inseriscono una nell'altra ma rimangono una ... sopra ... all'altra!

Ora guardate bene la foto che segue ... ha bisogno di un suggerimento: come fare perché le scatole non si scuriscano??? (ho già visto che lo spessore della buccia incide ma non del tutto)
Taniaaaaa, help me! o chiedi lumi al tuo amico José Galàn !!!!! Gracias =)
(mentre guardavo queste scatoline mi è venuto in mente l'utilizzo come bomboniere, di volta in volta chiuse con nastro bianco o azzurro o arancione ... alla prossima scatola "migliore", proverò!)

e poi, se gradite, vi lascio un'altra foto con ricettina facile per usare in cucina le bucce di arancia e di mandarino (ma non c'è limite nell'uso di altri agrumi!)




1 - usare agrumi biologici 
2 - togliere la parte bianca dalla buccia che avrete tagliata a spicchi
3 - gli spicchi possono essere tagliati più o meno larghi
4 - 5 disporli su un contenitore ampio in modo che stiano abbastanza larghi, tanto da seccarsi nel giro di qualche settimana
6 - inserirli, così come stanno, in un vaso di vetro oppure spezzettarli o ridurli in polvere* (*suggerimento di Tattina, QUI) ......... potranno essere utilizzati per regalarli ... anche e insaporire qualsiasi tipo di cibo ... a partire dai dolciumi!!!!!! =))))))


Buona creatività!
Silvia

mercoledì 4 aprile 2012

TOCCO DI LI'LLA' alla Stanza del Tè a VENEZIA


Nonostante ci siano momenti pesanti per preoccupazioni varie ... ce ne sono anche di sereni, leggeri che fanno vedere la realtà ... più rosea =)  ecco, aver collaborato ieri con La stanza del tè a Venezia (QUI qui per conoscerla)
è stato uno di questi momenti rosei!!!

Vi lascio una foto di "inizio lavori" ... ovviamente ... non potevano mancare i miei amati vasetti dello yogurt ;-))) e al più presto vi farò vedere cosa ne è venuto fuori!


Intanto ringrazio tutte le donne e ragazze presenti che, con la loro disponibilità, hanno reso possibile un'arricchente scambio di creatività ... 
peccato solo non aver potuto assaggiare una "merenda salata" dal Bangladesh ... quando mi sono avvicinata io alla cesta ... era già stato "pappato" tuttooooo!!!!!!

A presto =)))
Silvia

domenica 1 aprile 2012

FOTO della DOMENICA - 18 (1.4.2012)




In realtà è una foto scattata ieri al MUSEO DEL CINEMA a TORINO
 allestito (e in continuo "movimento") dentro la Mole Antonelliana 

"RICICLI e SCENOGRAFIE"

(foto della domenica - una proposta di 
Bim Bum Beta)


Mi rifaccio viva dopo qualche giorno passato in Francia con i miei allievi.
Nella visita d'istruzione abbiamo incluso anche il Museo del Cinema (splendido allestimento!!!!!!!) MAAAAA, non avrei mai pensato che avrei trovato lì ...... borse con riciclo di tappi in metallo e uccelli di plastica riciclata!!!!!!!!!!!!!!!

Buona domenica =)
Silvia
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...