martedì 24 gennaio 2017

RIECCOMI ...CON SPIEGAZIONI - 1 :-)


Ve lo avevo detto, no, che mi sarei rifatta viva entro questa settimana*???

Ogni promessa è un debito ...

CERTAMENTE non sarò brevissima ...ma cercherò di essere comunque breve e di spiegarvi in ...righe essenziali ;-) cosa mi ha tenuto e mi terrà un po' lontana dal mio Blog e anche da FB e altro.

CERTAMENTE tante (e forse anche qualche maschietto) di voi hanno sentito parlare o hanno letto o hanno già "trasformato" la propria vita ...dopo essere venute a conoscere Marie Kondo e il suo "Il magico potere del riordino" .
NOOOOOO????? 

Forse qualcuna ha sentito, allora, il nome "metodo Konmari".
NOOOOOO?????

Beh, se amate vivere in armonia con voi stesse, con gli altri, con la vostra casa e insomma ...in tutti gli ambienti dove vivete ...NON POTETE evitare, ogni tanto, di fare repulisti, di rinnovare stanze, di togliere il superfluo attorno a voi ...

ECCO, il PRIMO MOTIVO che mi ha tenuta lontana dalla blogosfera è stato questo (una piccola parte del mio lavoro che sta durando da più di un anno è nella foto qui sotto: sacchi da buttare o da consegnare ad altri) 


Quando hai una casa ampia ma senza spazi a te congeniali ...specie se sei un'appassionata di varie attività e se in più sei un'insegnante di lettere ( = usi moooolti libri per il tuo lavoro e anche per tuo piacere, non c'è dubbio) può capitarti di accumulare - cose diverse - in vari "craft corner" :-D



Anche se - a dire il vero - sono anni che cerco di tenere organizzati gli spazi attorno a me, devo dire che, dopo aver letto quel libro e anche un altro e un altro ...ho finalmente capito che dovevo prendere di petto la situazione e dedicare del tempo - esclusivamente - al riordino. 

Sto VERAMENTE cercando di sistemare ogni angolo di casa e in ogni angolo sto cercando di organizzare lo spazio per conservare poche cose ma ...CHE MI FACCIANO STARE BENE e CHE DICANO QUALCOSA ai miei sensi oltre che lasciare un po' di spazio libero per - eventualmente - accogliere qualcosa di nuovo che potrebbe entrare in casa.

NON E' FACILE perché richiede tempo, molto
(nello stesso tempo ho anche creato per usare un po' di materiale accatastato nel tempo)

NON E' FACILE perché ho dovuto dire dei no ad altre attività
(ma la mente e il cuore si aprono comunque)

NON E' FACILE perché - nel mio caso - vado avanti solo con la mia soddisfazione, che è tantisssssima, ma che mi piacerebbe poter condividere anche con marito e figli maaaaa - ecco una cosa che ho imparato in questa occasione - ad ESSERE FELICE di ME STESSA e gli altri ...se capiranno bene, altrimenti ..SERENISSIMA UGUALMENTE!!!

Ecco qui COPERTINA, e due pagine del libro di Marie Kondo per poter "assaggiare" cosa contiene ...





INFINE ...

ecco un semplice assaggio di "ordine" in uno dei miei cassetti personali


... biancheria, foulard, fazzoletti, pigiami etc etc PIEGATI SOLO in VERTICALE!


 Guardate che piacevole alla vista e - vi assicuro - 
sistema semplicissimo per trovare velocemente tutto e tenere tutto sempre ordinato!!!

*in verità ...è passata un'altra settimana da quando vi avevo annunciato questo post maaaa ho avuto per la seconda volta l'influenza ...sono perdonata, no???

Ecco questo è il primo motivo per cui mi avete visto saltuariamente qui e al più presto vi scriverò anche degli altri due motivi. 

INTANTO ...CIAOOOOO!!!
Buona creatività e ...
a PRESTO! 💜💜💜

Silvia

16 commenti:

  1. Cavoli Silvia anch'io avrei da riordinare oltre 30 anni di vita ....devo rimboccarmi le maniche ... aiuto dove sono le maniche?? ...buona guarigione e bentornata ... baci ...etciummmmmm

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Ciao Giusi!!! Su su ...poche storie ...tira fuori le maniche ;-) GRAZIE del bentornata!
      A risentirci presto ...etciummmmmmmm

      Elimina
  2. Ciao Silvia, questo lavoro l'ho fatto circa un'anno fa, quando ho dovuto trasformare la mia camera-laboratorio nella camera da letto per mia mamma che è venuta a vivere con noi in quanto non più autosufficiente. Insieme con tutto ciò che conservavo per i miei ricicli ispirati ho cominciato ad eliminare tante cose che nemmeno ricordavo di avere. All'inizio è stato difficile ma dopo un po' ho imparato ad essere più selettiva e ad organizzare meglio lo spazio di casa. Il libro mi incuriosisce e questo pomeriggio passo in biblioteca a vedere se c'è.
    Ciao Silvia ....a presto
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gio! Mi dispiace per la tua mamma non più autosufficiente maaaa, come hai osservato tu, c'è stato anche un lato positivo ...diventare più selettiva e organizzata :-)
      Spero che tu riesca a trovare il libro ...mi dirai, intanto ...a presto!

      Elimina
  3. Ottimo lavoro Silvia. Il libro che mi sono presa quest'estate online, scaricato direttamente al computer. Per i vestiti già fatto, ora da due giorni ho iniziato con le carte. Perchè i libri proprio non si toccano a casa mia. Però è vero quando si butta, o regala e si fa spazio ci si sente già meglio. Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta! Che bello, sono in buona compagnia. Buonissimo lavoro anche a te allora e un abbraccio grande!

      Elimina
  4. Ciao Silvia, ben tornata.
    E buona continuazione di rivoluzione. =)
    Dani

    RispondiElimina
  5. Brava Silvia.
    Conosco il libro, ce l'ho sul comodino da almeno un anno, ma non l'ho ancora letto, anche se ne conosco i contenuti, perché ne hanno parlato pure i sassi.
    Che dirti? Pure io sono alle prese con un lavoro del genere ed è pura terapia. E io non sono certo un'accumulatrice, anzi ho la vocazione innata al "repulisti", però, nonostante questo, le cose sono sempre comunque troppe.
    Buon lavoro, cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora buon lavoro anche a te, cara Federica! ...e quando avrai voglia, ti consiglio la lettura del libro: interessante e induce e riflettere in modo piacevole.
      Ciaooooo

      Elimina
  6. Un ottimo motivo...un lavoro nn facile...ma capace di dare molte soddisfazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Glo! Proprio TANTE soddisfazioni! Un abbraccio =)

      Elimina
  7. Non ho letto il libro ma me ne ha parlato una collega di lavoro, ma per lei era più semplice, partiva da zero da un trasloco....ho iniziato con i cassetti delle maglie e magliette, già facevo qualcosa di simile con le calze, ma per altri angoli non è semplice fare ordine.. e per me assolutamente mooolto difficile buttare...
    Un abbraccio
    MGrazia

    RispondiElimina
  8. esatto MGrazia!!! Anche per me è mooooolt6o difficile buttare o mandare ad altri destinatari ma ho provato e ...mi sento molto meglio ;-)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Silvia!! E' la terza volta di questa settimana che mi capita sott' occhio questo libro...LO DEVO AVERE !! Anche io mille passioni, anche io butto poco perchè tutto torna utile, anche io amo donare nuova vita a vecchie cose etc etc..ci vorrebbe proprio il trucco per sapere cosa potrebbe servire di nuovo e cosa è meglio portare in discarica!!
    Bellissimi i tuoi post :)
    Un abbraccio
    Maura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maura!Che bello leggerti anche qui! Dunque dunque ...il trucco c'è e se leggerai il libro lo scoprirai anche tu ;-) e poiiiiiii ...diciamo che una craft room faciliterebbe la scelta :-D
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina

Grazie per la tua visita!!!
Se mi lacerai un messaggio, sappi che sarò felicissima di leggerlo.
A PRESTO !

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...